Bash Introduzione: ripulire i file temporanei

Esempio

È possibile utilizzare il comando trap per "trap" i segnali; questo è l'equivalente di shell della chiamata signal() o sigaction() in C e la maggior parte degli altri linguaggi di programmazione per rilevare i segnali.

Uno degli usi più comuni di trap è quello di pulire i file temporanei sia in uscita prevista che inattesa.

Sfortunatamente non bastano script di shell per fare questo :-(

#!/bin/sh

# Make a cleanup function
cleanup() {
  rm --force -- "${tmp}"
}

# Trap the special "EXIT" group, which is always run when the shell exits.
trap cleanup EXIT

# Create a temporary file
tmp="$(mktemp -p /tmp tmpfileXXXXXXX)"

echo "Hello, world!" >> "${tmp}"

# No rm -f "$tmp" needed. The advantage of using EXIT is that it still works
# even if there was an error or if you used exit.