boost Installazione o configurazione


Esempio

Vedi Boost Guida introduttiva .

La maggior parte delle librerie Boost sono solo di intestazione, il che significa che non c'è nulla da compilare o collegare.

Assicurati di ricevere la versione più recente di Boost:

  1. Visita www.boost.org
  2. Cerca il download della versione corrente. Attualmente, questo link qui . Mostra dove sul sito web di boost puoi scaricare Boost
  3. Seleziona il file di archivio appropriato per il tuo sistema operativo e scarica.

Le librerie di solo intestazioni possono quindi essere utilizzate semplicemente includendo i rispettivi file di intestazione.

Alcune librerie Boost richiedono la compilazione:

  • Boost.Chrono
  • Boost.Context
  • Boost.Filesystem
  • Boost.GraphParallel
  • Boost.IOStreams
  • Boost.Locale
  • Boost.MPI
  • Boost.ProgramOptions
  • Boost.Python
  • Boost.Regex
  • Boost.Serialization
  • Boost.Signals
  • Boost.System
  • Boost.Thread
  • Boost.Timer
  • Boost.Wave

Inoltre, le seguenti librerie hanno componenti che devono essere compilati:

  • Boost.DateTime

  • Boost.Graph

  • Boost.Math

  • Boost.Random

  • Boost.Test

  • Boost.Exception

La fonte di Boost può essere ottenuta tramite il link di download sul sito , che verrà reindirizzato alla sua pagina SourceForge per l'ultima versione ( 1.61.0 a luglio 2016). Questo può essere decompresso (o un-tared, ecc.) In una directory (come C: \ local \ boost_1_61_0). Questa directory può quindi essere aggiunta al percorso di inclusione per il software che si sta creando. Dopodiché puoi includere le intestazioni Boost nei file C ++ con #include <boost/header/path.hpp> .

La maggior parte delle librerie in Boost sono solo di intestazione. Se ti servono solo questi, la distribuzione di cui sopra è tutto ciò che è necessario. Tuttavia, se è necessario utilizzare una delle librerie che richiede la compilazione di un binario compilato, sarà necessario anche quello.

Su qualsiasi sistema, il modo più affidabile per ottenere i binari corretti è costruirli da soli. Queste istruzioni sono leggermente diverse per Windows o Linux / Unix / POSIX .

Su Windows con Visual Studio, un'alternativa alla creazione delle librerie è di scaricare le librerie predefinite dalla pagina di SourceForge di Boost ( 1.61.0 a luglio 2016). In questa pagina è possibile selezionare un programma di installazione che installerà una versione per una build di Visual Studio specifica o il file 7-zip (boost_X_XX_X-bin-all-32-64.7z) che contiene i file binari per tutte le versioni di Visual Studio supportate. Una di queste opzioni include l'origine / le intestazioni e i binari, quindi non è necessario aver scaricato la distribuzione di origine sopra. Una volta ottenuto, estrai / installa in una directory (come C: \ local \ boost_1_61_0) e aggiungi quella directory al tuo percorso di inclusione, quindi aggiungi la directory contenente i binari che corrispondono alla tua versione di Visual Studio (ad es. C: \ local \ boost_1_61_0 \ lib32-msvc-12.0 per i progetti a 32 bit di Visual Studio 2013) al percorso della libreria.