cmake Approccio semplice senza pacchetti


Esempio

Esempio che costruisce un eseguibile (editor) e collega una libreria (evidenziata) ad esso. La struttura del progetto è semplice, ha bisogno di un master CMakeLists e di una directory per ogni sottoprogetto:

CMakeLists.txt
editor/
    CMakeLists.txt
    src/
        editor.cpp
highlight/
    CMakeLists.txt
    include/
        highlight.h
    src/
        highlight.cpp

Il master CMakeLists.txt contiene le definizioni globali e la chiamata add_subdirectory per ciascun sottoprogetto:

cmake_minimum_required(VERSION 3.0)
project(Example)

add_subdirectory(highlight)
add_subdirectory(editor)

CMakeLists.txt per la libreria assegna le fonti e include le directory. Usando target_include_directories() invece di include_directories() le directory di inclusione verranno propagate agli utenti della libreria:

cmake_minimum_required(VERSION 3.0)
project(highlight)

add_library(${PROJECT_NAME} src/highlight.cpp)
target_include_directories(${PROJECT_NAME} PUBLIC include)

CMakeLists.txt per l'applicazione assegna le fonti e collega la libreria di evidenziazione. I percorsi per il binario di hightlighter e include sono gestiti automaticamente da cmake:

cmake_minimum_required(VERSION 3.0)
project(editor)

add_executable(${PROJECT_NAME} src/editor.cpp)
target_link_libraries(${PROJECT_NAME} PUBLIC highlight)