outlook-vbaIniziare con Outlook-VBA


Osservazioni

Questa sezione fornisce una panoramica di cosa è outlook-vba e perché uno sviluppatore potrebbe volerlo utilizzare.

Dovrebbe anche menzionare qualsiasi argomento di grandi dimensioni all'interno di Outlook-VBA e collegarsi agli argomenti correlati. Poiché la documentazione di outlook-vba è nuova, potrebbe essere necessario creare versioni iniziali di tali argomenti correlati.

Argomenti avanzati

Le varie parti dell'introduzione mirano a fornire le informazioni necessarie a qualsiasi programmatore nuovo per VBA di Outlook. Gran parte del codice è stato originariamente sviluppato con Outlook 2003 ed è stato testato con Outlook 2016. Dovrebbe funzionare invariato con qualsiasi versione intermedia.

Nuove funzionalità sono state introdotte da Outlook 2003 a cui i programmatori vorranno / avranno bisogno di accedere. È previsto che vengano scritti "argomenti avanzati" per descrivere questa funzionalità.

introduzione

Attualmente ci sono tre argomenti che introducono Outlook VBA e almeno altri tre sono previsti.

La prima parte descrive come accedere a Visual Basic Editor.

Se sei un utente di Outlook 2003 e un utente di Excel VBA, imparerai poco per questa parte poiché l'accesso all'Editor di Visual Basic di Outlook è lo stesso dell'accesso a Excel Visual Basic Editor.

Con Outlook 2007 e versioni successive, la scheda Sviluppatore . che dà accesso a Visual Basic Editor, non viene visualizzato per una nuova installazione. Per visualizzare la scheda Sviluppatore , è necessario eseguire un numero di passaggi descritti in questa parte. Non c'è codice in questa parte.

Le parti 2 e 3 descrivono negozi e cartelle in cui sono memorizzati i dati di Outlook. Potresti pensare a loro come all'equivalente delle cartelle di lavoro e dei fogli di lavoro di Excel. La divisione tra le parti 2 e 3 è alquanto arbitraria. La parte 2 descrive negozi e cartelle e include macro per visualizzare i nomi di tutti gli archivi accessibili e le cartelle di livello superiore all'interno di tali negozi. La parte 3 include la macro per l'accesso alle cartelle di livello inferiore. Una coppia di macro utilizza la ricorsione che un nuovo programmatore potrebbe trovare difficile da comprendere. Il lettore dovrebbe mirare a comprendere tutto il codice nella Parte 2. Sarebbe comunque legittimo capire cosa fa quella coppia di macro ma non capisce come raggiungono il loro obiettivo.

La parte 4, la prossima parte da scrivere, introdurrà MailItems che contengono e-mail. La parte 3 include una macro per spostare una cartella da un genitore a un altro, ma la maggior parte delle macro operano sugli oggetti contenuti all'interno delle cartelle e non delle cartelle stesse. A giudicare dalle domande su Stack Overflow, MailItems sono di maggior interesse per i programmatori.

La parte 5 presenterà CalendarItems che contengono appuntamenti. La parte 6 introdurrà la creazione di nuove cartelle di lavoro Excel da Outlook e la lettura e l'aggiornamento delle cartelle di lavoro esistenti. La parte 7 introdurrà gli eventi a meno che non venga identificato un argomento immediatamente più importante.

È importante capire che questa è un'introduzione al VBA di Outlook, non un'introduzione a VBA. La Parte 2 fornisce alcune indicazioni su dove ottenere informazioni su VBA, ma poiché la lingua è la stessa in tutti i prodotti Office, una descrizione di essa appartiene al di fuori di questa introduzione al VBA di Outlook.

Outlook Visual Basic, Applications Edition

Visual Basic for Applications (VBA) è il linguaggio macro di tutti i prodotti Microsoft Office ed è essenzialmente identico in tutti i prodotti Office. Ciò che differisce da prodotto a prodotto è il modello Object. Excel ha cartelle di lavoro, fogli di lavoro e celle. L'accesso ha tabelle e attributi. Outlook ha cartelle, e-mail e appuntamenti. È il modello a oggetti che rende VBA di Excel diverso dal VBA di Outlook.