sharepoint Installazione di SharePoint 2016 per Single Server Farm


Esempio

introduzione

SharePoint 2016 è la versione 16 della famiglia di prodotti SharePoint. È stato rilasciato il 4 maggio 2016. Questo esempio copre l'installazione di SharePoint 2016 utilizzando la configurazione di Farm Server singolo. Questa configurazione copre le basi della configurazione di una farm di SharePoint senza la necessità di avere più server. Si noti che gli scenari coperti da una singola server farm sono in genere limitati allo sviluppo e a scenari di produzione molto piccoli.

Requisiti

Prima di installare SharePoint, è necessario configurare l'ambiente di base. SharePoint archivia documenti e metadati, log, applicazioni personalizzate, personalizzazioni e molto altro. Assicurarsi di avere sufficiente spazio su disco e RAM disponibile sopra i requisiti della linea di base.

  • 4 core su processori compatibili a 64 bit
  • 12 - 24 GB di RAM (a seconda della distribuzione test o prod)
  • Disco rigido da 80 GB per sistema
  • Disco rigido da 100 GB come seconda unità
  • Server con Windows Server 2012 R2 a 64 bit o Anteprima tecnica "Soglia"
  • SQL Server 2014 o SQL Server 2016
  • .NET Framework 4.5.2 o .NET Framework 4.6
  • Account del computer unificato e account di servizio della farm delegati

Tutti gli altri prerequisiti possono essere installati manualmente o eseguiti utilizzando il programma di installazione prerequisito di SharePoint incluso con l'installazione di SharePoint.

Installazione

  • Esegui il programma di installazione dei prerequisiti; potrebbe richiedere di riavviare il server prima di continuare
  • Eseguire Setup.exe dall'installazione di SharePoint
  • Inserisci la chiave di licenza
  • Accetta il contratto di licenza
  • Seleziona "Completa" nella scheda Tipo server
  • L'installazione dovrebbe essere completata correttamente
  • Nella pagina completa, lasciare selezionata la casella di controllo accanto a Esegui configurazione guidata prodotto e fare clic su Chiudi

Configurazione

Se si sta continuando dal passaggio precedente, la Configurazione guidata del prodotto SharePoint 2016 dovrebbe aprirsi automaticamente. se la casella non viene visualizzata o si sta eseguendo la configurazione in un secondo momento, aprire la procedura guidata di configurazione selezionando Start -> Prodotti SharePoint 2016 -> Configurazione guidata prodotto SharePoint 2016.

  • Fare clic su Avanti sulla pagina di benvenuto
  • Apparirà una finestra di dialogo modale che dice che alcuni servizi verranno riavviati durante la configurazione; non è stato ancora installato nulla, quindi fai clic su Sì
  • Aggiungere il server database per la farm
    • Immettere il nome della macchina che esegue SQL Server; in questo caso, è la macchina locale
    • Immettere il nome del database di configurazione o mantenere il nome predefinito SharePoint_Config
    • Immettere il nome utente dell'utente del servizio di dominio che accederà al database (sotto forma di DOMINIO \ utente) * Immettere la password per l'utente del dominio
    • Fare clic su Avanti quando fatto
  • Inserire la password della farm; questo verrà utilizzato quando si uniranno server aggiuntivi alla nuova farm
  • Seleziona il ruolo Farm singolo server
  • Configurare l'app Web di amministrazione centrale (in cui SharePoint verrà gestito dagli amministratori della farm) selezionare il numero di porta e selezionare il tipo di federazione di autenticazione (NTLM o Negotate (Kerberose))
  • Rivedere le impostazioni nelle pagine finali e apportare le modifiche necessarie
  • Quando sei pronto, esegui la configurazione che potrebbe richiedere alcuni minuti
  • Al completamento, si aprirà la procedura guidata consentirà di aprire il sito di amministrazione centrale
  • In caso di errore, è possibile esaminare i registri nella cartella% COMMONPROGRAMFILES% \ Microsoft Shared \ Web Server Extensions \ 16 \ LOG

Configurazione della fattoria

Una volta configurate l'app web centrale, il database di configurazione e l'amministratore centrale, sarete pronti per configurare la farm da utilizzare per gli utenti o lo sviluppo. È possibile aggiungere un segnalibro alla posizione del sito di Amministrazione centrale o accedervi tramite un collegamento nella stessa posizione della Configurazione guidata prodotto.

  • Se si sta avviando la configurazione in un secondo momento, fare clic su Avvio veloce -> Procedure guidate di configurazione -> Configurazione guidata della farm
  • Se stai avviando la procedura guidata dal passaggio di installazione, fai clic su Avvia la procedura guidata
  • Scegli se vuoi far parte del programma di miglioramento del cliente facendo clic su Sì o No
  • Nella pagina di configurazione della farm, selezionare l'account di dominio che eseguirà i servizi in background nella farm
    • Sebbene questo account possa essere uguale all'account del database, potrebbe anche essere diverso per la separazione di ruoli e privilegi
    • Inserisci l'account come DOMINIO \ utente
  • Convalidare i servizi che si desidera disponibili nella farm nella pagina Servizi
  • Crea la prima raccolta siti nella farm (questo passaggio può essere saltato e fatto in un secondo momento)
    • Immettere il titolo, la descrizione, l'indirizzo Web della raccolta siti (in genere il primo sito si trova nella radice del server) e il modello
    • La maggior parte delle cose può essere cambiata (titolo, descrizione) può essere cambiata facilmente, ma altri come l'URL web possono richiedere molto più lavoro per cambiare; il modello può anche non essere facilmente ripristinato, ma SharePoint consente una grande quantità di personalizzazioni che ti permettono di prendere qualsiasi modello di base e convertire lo stile e il layout del sito
  • Al termine della configurazione, fare clic su Fine

La farm e la prima raccolta siti sono ora configurate per l'uso.