Laravel Esecuzione di migrazioni


Esempio

Una volta scritta la migrazione, eseguendola verranno applicate le operazioni al database.

php artisan migrate

Se tutto è andato bene, vedrai un risultato simile al seguente:

Migrated: 2016_07_21_134310_add_last_logged_in_to_users_table

Laravel è abbastanza intelligente da sapere quando esegui migrazioni nell'ambiente di produzione. Se rileva che stai eseguendo una migrazione distruttiva (ad esempio, una che rimuove una colonna da una tabella), il comando php artisan migrate ti chiederà conferma. In ambienti di consegna continua questo potrebbe non essere desiderato. In tal caso, usa il flag --force per saltare la conferma:

php artisan migrate --force

Se hai appena eseguito le migrazioni, potresti essere confuso nel vedere la presenza di una tabella delle migrations nel tuo database. Questa tabella è ciò che Laravel utilizza per tenere traccia di ciò che le migrazioni sono già state eseguite. Quando si esegue il comando migrate , Laravel determinerà quali migrazioni devono ancora essere eseguite, quindi le eseguirà in ordine cronologico, quindi aggiornerà la tabella delle migrations in base alle esigenze.

Non dovresti mai modificare manualmente la tabella delle migrations meno che tu non sappia assolutamente cosa stai facendo. È molto facile lasciare inavvertitamente il database in uno stato di errore in cui le migrazioni falliscono.