Ruby LanguageIniziare con Ruby Language


Osservazioni

Ruby è un linguaggio interpretato multi-piattaforma open source, dinamico orientato agli oggetti, progettato per essere semplicistico e produttivo. È stato creato da Yukihiro Matsumoto (Matz) nel 1995.

Secondo il suo creatore, Ruby è stato influenzato da Perl , Smalltalk , Eiffel , Ada e Lisp . Supporta diversi paradigmi di programmazione, inclusi funzionale, orientato agli oggetti e imperativo. Ha anche un sistema di tipo dinamico e gestione automatica della memoria.

Versioni

Versione Data di rilascio
2.4 2016/12/25
2.3 2015/12/25
2.2 2014/12/25
2.1 2013/12/25
2.0 2013/02/24
1.9 2007-12-25
1.8 2003/08/04
1.6.8 2002/12/24

Ciao mondo

Questo esempio presuppone che Ruby sia installato.

Inserire quanto segue in un file denominato hello.rb :

puts 'Hello World'
 

Dalla riga di comando, digitare il comando seguente per eseguire il codice Ruby dal file di origine:

$ ruby hello.rb
 

Questo dovrebbe produrre:

Hello World
 

L'output verrà immediatamente visualizzato sulla console. I file sorgente di Ruby non devono essere compilati prima di essere eseguiti. L'interprete Ruby compila ed esegue il file Ruby in fase di runtime.

Hello World come un file eseguibile da soli con l'uso di Shebang (solo sistemi operativi simili a Unix)

È possibile aggiungere una direttiva interprete (shebang) al proprio script. Crea un file chiamato hello_world.rb che contiene:

#!/usr/bin/env ruby

puts 'Hello World!'
 

Fornisci le autorizzazioni eseguibili dello script. Ecco come farlo in Unix:

$ chmod u+x hello_world.rb
 

Ora non è necessario chiamare l'interprete Ruby esplicitamente per eseguire il tuo script.

$ ./hello_world.rb
 

Ciao mondo da IRB

In alternativa, è possibile utilizzare Interactive Ruby Shell (IRB) per eseguire immediatamente le istruzioni Ruby precedentemente scritte nel file Ruby.

Avvia una sessione IRB digitando:

$ irb
 

Quindi immettere il seguente comando:

puts "Hello World"
 

Ciò risulta nel seguente output della console (incluso newline):

Hello World
 

Se non vuoi iniziare una nuova riga, puoi usare la print :

print "Hello World"
 

Ciao mondo con tk

Tk è l'interfaccia utente grafica standard (GUI) per Ruby. Fornisce una GUI multipiattaforma per i programmi Ruby.

Codice di esempio:

require "tk"
TkRoot.new{ title "Hello World!" }
Tk.mainloop
 

Il risultato:

Risultato di Hello World con tk

Spiegazione passo passo:

require "tk"
 

Carica il pacchetto tk.

TkRoot.new{ title "Hello World!" }
 

Definire un widget con il titolo Hello World

Tk.mainloop
 

Avvia il ciclo principale e visualizza il widget.

Ciao mondo senza file di origine

Esegui il comando seguente in una shell dopo aver installato Ruby. Questo mostra come è possibile eseguire semplici programmi Ruby senza creare un file Ruby:

ruby -e 'puts "Hello World"'
 

È anche possibile alimentare un programma Ruby all'input standard dell'interprete. Un modo per farlo è usare un documento qui nel comando shell:

ruby <<END
puts "Hello World"
END
 

Il mio primo metodo

Panoramica

Crea un nuovo file chiamato my_first_method.rb

Inserisci il seguente codice all'interno del file:

def hello_world
  puts "Hello world!"
end

hello_world() # or just 'hello_world' (without parenthesis)
 

Ora, da una riga di comando, eseguire quanto segue:

ruby my_first_method.rb
 

L'output dovrebbe essere:

Hello world!
 

Spiegazione

  • def è una parola chiave che ci dice che stiamo def -ining un metodo - in questo caso, hello_world è il nome del nostro metodo.
  • puts "Hello world!" puts (o pipe alla console) la stringa Hello world!
  • end è una parola chiave che significa che stiamo finendo la nostra definizione del metodo hello_world
  • poiché il metodo hello_world non accetta argomenti, puoi omettere la parentesi richiamando il metodo