WordPressIniziare con WordPress

Osservazioni

inserisci la descrizione dell'immagine qui WordPress è un Content Management System (CMS) open source che viene utilizzato per creare e gestire siti Web. WordPress è il CMS più popolare su Internet da un miglio di campagna, alimentando circa la metà di tutti i siti Web CMS al momento della scrittura e circa un quarto di tutti i siti Web su Internet.

WordPress ha iniziato la sua vita come piattaforma per i blog, ma si è evoluto nel corso degli anni per essere adatto alla maggior parte dei tipi di siti web. L'interfaccia può essere utilizzata senza la conoscenza della codifica, rendendola popolare per i principianti e gli sviluppatori che desiderano potenziare i propri clienti nella gestione del proprio sito web.

Un altro grande fattore nella popolarità di WordPress è la sua flessibilità, dovuta principalmente al plugin del core e ai sistemi di tematizzazione. Il sistema di plugin rende facile estendere le funzionalità di base senza modificare il codice di base. In modo simile, il sistema di temi facilita la modifica del layout e dell'estetica del sito web. Ora ci sono migliaia di plugin e temi gratuiti per WordPress gratuiti. Molti di questi si trovano rispettivamente nel repository di plugin wordpress.org e nel repository di temi .

WordPress è sviluppato dalla propria comunità, ma è fortemente associato alla società Automattic , che impiega molti sviluppatori core di WordPress.

Codice

WordPress si basa sul linguaggio di scripting del server PHP e sul linguaggio di query MySQL . WordPress utilizza MySQL come archivio dati per il contenuto e la configurazione dell'utente. Il PHP risolve i dati dei contenuti in una pagina Web HTML con tutte le risorse necessarie.

wordpress.com vs wordpress.org

Puoi utilizzare WordPress iscrivendoti al servizio wordpress.com di Automattic e ospitando il tuo sito Web sui loro server, oppure puoi scaricare il software WordPress da wordpress.org e ospitare il tuo sito web su un server sotto il tuo controllo. La prima opzione è semplice ma non puoi modificare alcun codice sito. È possibile apportare modifiche solo tramite l'interfaccia di WordPress. La seconda opzione richiede più lavoro, ma ti dà la flessibilità di fare quello che vuoi con il codice del tuo sito web. Se sei un utente di StackOverflow, probabilmente andrai con la seconda opzione.

Open Source

WordPress è un software open source che significa che è gratuito e chiunque può visualizzare il codice sorgente e contribuire ad esso. I potenziali collaboratori possono iniziare leggendo la pagina di Contribuzione del codice WordPress. .

I bug possono essere segnalati inoltrando un bug sul tracker dei biglietti di WordPress .

Documentazione

WordPress è ufficialmente documentato nel codice WordPress su WordPress.org . Gli sviluppatori che lavorano con WordPress saranno particolarmente interessati alla sezione Codex degli sviluppatori e alla sezione di riferimento degli sviluppatori di wordpress.org .

Versioni

Versione Data di rilascio
1.0 2004/01/03
1.2 2004-05-22
1.5 2005-02-17
2.0 2005/12/26
2.1 2007-01-22
2.2 2007-05-16
2.3 2007-09-24
2.5 2008-03-29
2.6 2008-07-15
2.7 2008-12-10
2.8 2009-06-10
2.9 2009-12-18
3.0 2010-06-17
3.1 2011-02-23
3.2 2011-07-04
3.3 2011-12-12
3.4 2012-06-13
3.5 2012/12/11
3.6 2013/08/01
3.7 2013/10/24
3.8 2013/12/12
3.9 2014/04/16
4.0 2014/09/04
4.1 2014/12/17
4.2 2015/04/23
4.3 2015/08/18
4.4 2015/12/08
4.5 2016/04/12
4.6 2016/08/16
4.7 2016/12/06
4.8 2017/06/08

Introduzione a WordPress

WordPress [WP] è un sistema di gestione dei contenuti open source per la creazione di app, siti Web e blog. WP è scritto in PHP e usa MySQL come archivio dati per il contenuto e la configurazione dell'utente. Ha un ricco ecosistema di plugin e temi e gode di una vivace comunità open source, buona documentazione e basse barriere all'entrata. Usabilità e documentazione per sviluppatori possono essere trovati nel codice WP .

Una parte di WordPress che lo rende diverso dalla maggior parte degli altri prodotti CMS è la sua Programmazione guidata dagli eventi . Questo è un modo diverso di programmazione e rappresentazione logica dell'architettura MVC (Model View Controller) che viene utilizzata dalla maggior parte dei sistemi CMS. WordPress utilizza i concetti di Azioni e filtri. Formano una coda di eventi che consentono a plug-in e temi di inserire, modificare o addirittura rimuovere parti della pagina e / o delle parti dell'applicazione web finale. Un concetto simile è la compilazione JIT o Just-In-Time.

Mentre storicamente WordPress è stato conosciuto come piattaforma di blogging, e potrebbe non perdere mai questo stigma, il focus del core team di WordPress è chiaramente cambiato. Con lo Stato della Parola 2016 , del fondatore Matthew Mullenweg , possiamo vedere un chiaro cambiamento di obiettivi, visione e impegno. Nel 2016, abbiamo visto progressi sorprendenti quando il core di WordPress ha adottato la maggior parte del popolare plug-in REST API . Questa era chiaramente una delle intenzioni del core team all'inizio quando hanno iniziato uno sforzo audace di creare un pannello di amministrazione CMS JavaScript front-end, che si distacca dallo standard d'oro che abbiamo visto per così tanti anni; lo chiamarono Calpyso .

Temi di WordPress

Mappatura di URL a modelli specifici

Per comprendere pienamente i temi di WordPress, è necessario comprendere due concetti principali:

  1. permalink
  2. La gerarchia dei modelli

Un permalink è un URL (o collegamento permanente, non modificabile, verso una risorsa specifica.

  • example.com/about-us/ (una pagina in WP)
  • example.com/services/ (un elenco di più elementi, chiamato anche "archivio" nel gergo di WP)
  • example.com/services/we-can-do-that-for-you/ (un singolo elemento)

Quando un utente richiede un URL, WordPress esegue il reverse engineering del permalink per capire quale modello deve controllare il suo layout. WordPress cerca i vari file modello che potrebbero controllare questo particolare contenuto e, in definitiva, dà la preferenza a quello più specifico che trova. Questo è noto come Gerarchia dei modelli.

Una volta che WP trova il modello di visualizzazione corrispondente nella gerarchia, utilizza tale file per elaborare e rendere la pagina.

Ad esempio: index.php (il modello predefinito, "catch-all") verrà sovrascritto da archive.php (il modello predefinito per il contenuto basato su elenchi), che sarà a sua volta sovrascritto da archive-services.php (un modello file specifico per l'archivio denominato "servizi").

Ecco un ottimo riferimento visivo per la gerarchia dei modelli

Struttura di directory del tema di base

Un tema semplice assomiglia a questo:

    // Theme CSS
    style.css

    // Custom functionality for your theme
    functions.php

    // Partials to include in subsequent theme files
    header.php
    footer.php
    sidebar.php
    comments.php

    // "Archives", (listing views that contain multiple posts)
    archive.php
    author.php
    date.php
    taxonomy.php
    tag.php
    category.php

    // Individual content pages
    // Note that home and frontpage templates are not recommended
    // and they should be replaced by page templates
    singular.php
    single.php
    page.php
    front-page.php
    home.php

    // Misc. Utility Pages
    index.php (a catch-all if nothing else matches)
    search.php
    attachment.php
    image.php
    404.php
 

Esempio di "singolo" (modello per un singolo post)

<?php get_header(); ?>

<?php if ( have_posts() ) while ( have_posts() ) : the_post(); ?>
    <h1><?php the_title(); ?></h1>
    <?php the_content(); ?>
    <?php comments_template( '', true ); ?>
<?php endwhile; ?>

<?php get_sidebar(); ?>
<?php get_footer(); ?>
 

Cosa sta succedendo qui? In primo luogo, esso carica header.php (simile ad un PHP include o require), imposta il ciclo, visualizza the_title e the_content , poi include comments.php , sidebar.php e footer.php . The Loop esegue il sollevamento pesante, impostando un oggetto Post , che contiene tutte le informazioni per il contenuto attualmente visualizzato.

Esempio di un "archivio" (modello per un elenco di più post)

<?php get_header(); ?>

<?php if ( have_posts() ) while ( have_posts() ) : the_post(); ?>
    <a href="<?php the_permalink(); ?>"<?php the_title(); ?></a>
    <?php the_excerpt(); ?>
<?php endwhile; ?>

<?php
    next_posts_link( 'Older Entries', $the_query->max_num_pages );
    previous_posts_link( 'Newer Entries' );
?>

<?php get_sidebar(); ?>
<?php get_footer(); ?>
 

In primo luogo, esso comprende header.php , imposta The Loop, e comprende sidebar.php e footer.php . Ma in questo caso ci sono più post nel ciclo, quindi viene mostrato un estratto con un link al singolo post. next_posts_link e previous_posts_link sono inoltre inclusi in modo che l'archivio possa impaginare i risultati.

Post, pagine, tipi di post personalizzati e campi personalizzati

WordPress supporta due tipi di contenuti: Posts e Pages . I post vengono in genere utilizzati per contenuti non gerarchici come i post dei blog. Le pagine vengono utilizzate per contenuti statici e autonomi come la pagina Chi siamo o la pagina Servizi dell'azienda con sotto-pagine annidate.

A partire dalla versione 3.0, gli sviluppatori possono definire i propri tipi di post personalizzati per estendere la funzionalità di WordPress oltre le basi. Oltre ai tipi di post personalizzati, puoi anche creare i tuoi campi personalizzati da allegare ai tuoi post / pagine / tipi di post personalizzati, consentendoti di fornire un modo strutturato di aggiungere e accedere ai metadati all'interno dei tuoi modelli. Vedi: Campi personalizzati avanzati .