Node.js Caricamento e utilizzo di un modulo


Esempio

Un modulo può essere "importato" o altrimenti "richiesto" dalla funzione require() . Ad esempio, per caricare il modulo http fornito con Node.js, è possibile utilizzare quanto segue:

const http = require('http');

Oltre ai moduli forniti con il runtime, è anche possibile richiedere i moduli installati da npm, ad esempio express. Se avevi già installato Express sul tuo sistema tramite npm install express , potresti semplicemente scrivere:

const express = require('express');

Puoi anche includere moduli scritti da te come parte della tua applicazione. In questo caso, per includere un file denominato lib.js nella stessa directory del file corrente:

const mylib = require('./lib');

Nota che puoi omettere l'estensione e si supporrà .js . Una volta caricato un modulo, la variabile viene popolata con un oggetto che contiene i metodi e le proprietà pubblicati dal file richiesto. Un esempio completo:

const http = require('http');

// The `http` module has the property `STATUS_CODES`
console.log(http.STATUS_CODES[404]); // outputs 'Not Found'

// Also contains `createServer()`
http.createServer(function(req, res) {
  res.writeHead(200, {'Content-Type': 'text/html'});
  res.write('<html><body>Module Test</body></html>');
  res.end();
}).listen(80);