Android Esempio di URL di callback con Instagram OAuth


Esempio

Uno dei casi d'uso degli URL di callback è OAuth. Facciamo questo con un login Instagram: se l'utente inserisce le proprie credenziali e fa clic sul pulsante Accedi , Instagram convaliderà le credenziali e restituirà un access_token . Abbiamo bisogno di access_token nella nostra app.

Affinché la nostra app sia in grado di ascoltare tali collegamenti, è necessario aggiungere un URL di richiamata alla nostra Activity . Possiamo farlo aggiungendo un <intent-filter/> alla nostra Activity , che reagirà a tale URL di callback. Supponiamo che il nostro URL di richiamata sia appSchema://appName.com . Poi bisogna aggiungere le seguenti righe al tuo desiderato Activity nel file Manifest.xml:

<action android:name="android.intent.action.VIEW" />
<category android:name="android.intent.category.BROWSABLE"/>
<data android:host="appName.com" android:scheme="appSchema"/> 

Spiegazione delle righe sopra:

  • <category android:name="android.intent.category.BROWSABLE"/> rende l'attività di destinazione autorizzata a essere avviata da un browser Web per visualizzare i dati a cui fa riferimento un collegamento.
  • <data android:host="appName.com" android:scheme="appSchema"/> specifica il nostro schema e host del nostro URL di callback.
  • Tutte insieme, queste linee faranno aprire l' Activity specifica ogni volta che l'URL di richiamata viene richiamato in un browser.

Ora, per ottenere il contenuto dell'URL nella tua Activity , devi sovrascrivere il metodo onResume() come segue:

@Override 
public void onResume() { 
    // The following line will return "appSchema://appName.com".
    String CALLBACK_URL = getResources().getString(R.string.insta_callback);
    Uri uri = getIntent().getData();
    if (uri != null && uri.toString().startsWith(CALLBACK_URL)) {
        String access_token = uri.getQueryParameter("access_token");
    }
    // Perform other operations here.
} 

Ora hai recuperato access_token da Instagram, utilizzato in vari endpoint API di Instagram.