Java Language Pseudo numeri casuali


Esempio

Java fornisce, come parte del pacchetto utils , un generatore di numeri pseudo-casuali di base, opportunamente chiamato Random . Questo oggetto può essere utilizzato per generare un valore pseudo-casuale come qualsiasi dei tipi di dati numerici incorporati ( int , float , ecc.). Puoi anche usarlo per generare un valore booleano casuale o una matrice casuale di byte. Un esempio di utilizzo è il seguente:

import java.util.Random;  

...
  
Random random = new Random();
int randInt = random.nextInt();
long randLong = random.nextLong();

double randDouble = random.nextDouble(); //This returns a value between 0.0 and 1.0
float randFloat = random.nextFloat(); //Same as nextDouble

byte[] randBytes = new byte[16];
random.nextBytes(randBytes); //nextBytes takes a user-supplied byte array, and fills it with random bytes. It returns nothing.

NOTA: questa classe produce solo numeri pseudo-casuali di bassa qualità e non dovrebbe mai essere utilizzata per generare numeri casuali per operazioni crittografiche o altre situazioni in cui la casualità di qualità superiore è fondamentale (per questo, si vorrebbe usare la classe SecureRandom , come indicato di seguito). Una spiegazione della distinzione tra casualità "sicura" e "insicura" esula dallo scopo di questo esempio.