Android Definire i colori


Esempio

I colori vengono solitamente memorizzati in un file di risorse denominato colors.xml nella colors.xml /res/values/ .

Sono definiti da elementi <color> :

<?xml version="1.0" encoding="utf-8"?>
<resources>
    <color name="colorPrimary">#3F51B5</color>
    <color name="colorPrimaryDark">#303F9F</color>
    <color name="colorAccent">#FF4081</color>

    <color name="blackOverlay">#66000000</color>
</resources>

I colori sono rappresentati da valori di colore esadecimali per ciascun canale di colore (0 - FF) in uno dei seguenti formati:

  • #RGB
  • #ARGB
  • #RRGGBB
  • #AARRGGBB

Leggenda

  • A - canale alfa - il valore 0 è completamente trasparente, il valore FF è opaco
  • R - canale rosso
  • G - canale verde
  • B - canale blu

I colori definiti possono essere utilizzati in XML con la seguente sintassi @color/name_of_the_color

Per esempio:

<RelativeLayout
    android:layout_width="match_parent"
    android:layout_height="match_parent"
    android:background="@color/blackOverlay">

Uso dei colori nel codice

Questi esempi presuppongono che this tratti di un riferimento di attività. Un riferimento al contesto può essere utilizzato anche al suo posto.

1.6
int color = ContextCompat.getColor(this, R.color.black_overlay);
view.setBackgroundColor(color);
6.0
int color = this.getResources().getColor(this, R.color.black_overlay);
view.setBackgroundColor(color);

Nella dichiarazione sopra colorPrimary , colorPrimaryDark e colorAccent vengono utilizzati per definire i colori di progettazione del materiale che verranno utilizzati nella definizione del tema Android personalizzato in styles.xml . Vengono aggiunti automaticamente quando viene creato un nuovo progetto con Android Studio.